SELENE ED ENDIMIONE IN CASA DEL PRINCIPE

sarcofago romanoIII sec. d.c. mito di Selene ed Endimione

Nell’ atrio della villa del Principe Doria a Fassolo ( Genova ) viene custodito un sarcofago romano del III secolo dopo Cristo,il bassorillievo in marmo narra il mito di Selene ed Endimione.

Selene, dea della Luna,s’ innamorò perdutamente d’ un bel principe di nome Endimione e fu da lui contraccambiata, purtroppo, essendo un mortale Endimione era destinato a morire, così Selene implorò Zeus, il re degli dei, perché gli donasse la vita eterna, però si dimenticò di chiedere per lui anche l’ eterna giovinezza. Zeus, che era un mattacchione, l’ accontentò ed Endimione fu condannato a vivere per sempre, ma in orrida vecchiezza, allora Selene, per salvarlo, lo addormentò in una caverna sul monte Latmo, dove ancora oggi il principe addormentato é eternamente giovane e bello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...