AVE MARIA ZENEIZE

chiesa di san giorgio

AVE MARIA ZENEIZE

Campann-a che ti seunni in mezo a-o verde
co-a voxe secolare tanto caa,
in questa paxe l’ anima a se perde
e i tò reciocchi invitan a pregà

Ave Maria, a-o fà da seia quande in te l’ ombra s’ asconde o mà
Ave Maria cò chèu sincero e un cao pensiero pe che è lontan. Ave Maria pe chi va via co-a nostalgia do sò fogoà, e pe chi l’ è in penn-a, pe chi ha ‘na spinn-a ciantà in to cheu.
O Stella Maris, Ave Maria, avarda sempre chi l’ è pe-o-mà.

E passan oe, giorni, meixi e anni
chi nasce, cresce, invegia e scomparià…
a vitta a passa in mezo a tanti affanni,
ma sempre, a tò caa voxe ghe restià.

Traduzione per i foresti ( forestieri )

Campana che suoni in mezzo ai boschi
con la voce secolare tanto cara
in questa pace l’ anima si perde
ed i tuoi rintocchi invitano a pregare
Ave Maria al far della sera quando nell’ ombra si nasconde il mare
Ave Maria con il cuore sincero ed un caro pensiero a chi é lontano
Ave Maria per chi và via con la nostalgia del focolare
e per chi é in pena, per chi ha una spina piantata nel cuore.
O Stella Maris, Ave Maria proteggi sempre chi và per mare.
E passano ore, mesi e anni
chi nasce, cresce , invecchia e scomparirà
la vita passa in mezzo a tanti affanni
ma sempre la tua cara voce gli resterà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...