UNA FUGA DI ENEA IN UN’ AMBIENTE ROCOCO’

sala d' oro Lorenzo  de ferrari 3

Uno dei più bei palazzi di Via Garibaldi é quello dove attualmente ha sede la Camera di Commercio di Genova, l’ edificio apparteneva a Tobia Pallavicino e poi ai Carrega Cataldi, il piano nobile è impreziosito da un salone detto ” Galleria dorata ” che è uno degli ambienti più emblematici della ricchezza decorativa del rococò genovese nel quinto decennio del 700. I decori parietali furono realizzati a fresco dal pittore Lorenzo De Ferrari, che s’ ispirò alle storie di Enea narrate nell’ Eneide di Virgilio. Nella foto l’ affresco in un ovale dove Enea fugge da Troia con suo padre Anchise sulle spalle e suo figlio Ascanio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...