UN SANTO STEFANO INDIMENTICABILE

Giulio Romano

Quando Raffaello Sanzio morì,  Giulio Romano, il suo migliore allievo, ereditò la sua bottega, e proprio lui fu incaricato dal cardinale Gian Matteo Giberti di realizzare una grande pala lignea per l’ abbazia di Santo Stefano a Genova ; la pala di cm. 288 x cm. 403 databile al 1521 é considerata dalla critica uno dei più significativi capolavori dell’ artista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...