ARAZZI DA FAVOLA

alessandro magno

A pochi passi dalla stazione ferroviaria di Genova Principe, c’ è la splendida dimora rinascimentale voluta da Andrea Doria, qui nel salone detto ” Dei Giganti ” ci sono due splendidi arazzi che narrano le gesta di Alessandro Magno. I due manufatti furono tessuti con filati d’ oro e d’ argento uniti a seta e lana, realizzati verso il 1460 a Tournai nel ducato di Borgogna, facevano parte d’ un ciclo di arazzi appartenenti al duca Filippo il Buono. I due arazzi misurano quasi 40 metri quadrati e raffigurano numerosi episodi della vita e della leggenda di Alessandro, considerato dai duchi di Borgogna ” il perfetto cavaliere “. Il primo, mostrato nella foto, descrive alcune scene della giovinezza dell’ eroe, l’ arrivo del cavallo antropofago Bucefalo  domato da Alessandro che ne fece la sua cavalcatura, la battaglia contro Pausania, il feritore di  suo padre Filippo di Macedonia, la sua uccisione e la successiva incoronazione del giovane re. Una curiosità: il profilo fisionomico di Alessandro Magno in questi due bellissimi arazzi è quello del duca Filippo il Buono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...