RAFFAELE DE FERRARI ASSASSINO PER SBAGLIO

piazza de ferrari 3

In Piazza De Ferrari, ombelico della città di Genova, vi è una sontuosa dimora già appartenuta ai Doria e poi acquistata dai De Ferrari Galliera. Raffaele De Ferrari qui nacque nel 1803 e mai più avrebbe immaginato che la Piazza San Domenico, così si chiamava allora, sarebbe stata intitolata in suo onore, anzi per la verità nel 1828, sposato da poco con la marchesina diciottenne Maria Brignole Sale,  esercitandosi in casa al tiro alla pistola accadde diciamo una ” disgrazia ” quando un servitore ebbe la malaugurata idea di attraversare la traiettoria del suo proiettile e ci restò secco. Dato l’ illustre e ricchissimo personaggio,  tutto fu messo presto a tacere, la famiglia dell’ ucciso fu indennizzata e Raffaele se la cavò con tre mesi di domicilio coatto nella sua splendida villa di Voltri. Tuttavia, dato che le malelingue ne dicevano di tutti i colori, la coppia preferì trasferirsi a Parigi dove per le sue indubbie capacità Raffaele seppe accumulare una  vera fortuna. Tornò a Genova superati i settant’ anni e senza batter ciglio offrì alla sua città la cifra allora spettacolare di 20.000.000 di lire in oro per la costruzione di grandi moli foranei ed insieme alla moglie si impegnò in tantissime opere di misericordia, così tante che i genovesi vollero a lui intitolare la piazza più bella della città.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...