ROLLI DAYS E NON SOLO……

giovan battista paggi

IN OCCASIONE DELLE GIORNATE DEI “ROLLI”  ( 1 E 2 APRILE 2017 ) NELLE QUALI MOLTE DELLE DIMORE NOBILIARI GENOVESI PUBBLICHE E PRIVATE SARANNO APERTE ALLA POPOLAZIONE, SARA’ POSSIBILE ANCHE VISITARE LA PRESTIGIOSA COLLEZIONE D’ ARTE DELLA BANCA CARIGE, NELLA FOTO” VENERE ED AMORE ” DIPINTA DAL PITTORE GENOVESE GIOVAN BATTISTA PAGGI (GENOVA 1554 – 1627 ) NATO DA UNA NOBILE FAMIGLIA CHE NON DISDEGNAVA IL COMMERCIO, INTRAPRESE LA CARRIERA ARTISTICA CONTRO IL PARERE DI SUO PADRE, FU PERSEGUITO PER OMICIDIO, PER QUESTO FUGGI’ DA GENOVA E VISSE PER MOLTI ANNI A FIRENZE ALLA CORTE MEDICEA. ARTISTA COLTO ED AMICO DI UOMINI DI LETTERE, RITORNATO A GENOVA SI AFFERMO’ COME RAPPRESENTANTE D’ UNO STILE PITTORICO CARATTERIZZATO DALL’ UNIONE  DEL TRADIZIONALE  STILE DEL CAMBIASO   CON IL TARDO MANIERISMO TOSCANO.

Annunci

3 pensieri su “ROLLI DAYS E NON SOLO……

  1. su precisazione d’ un mio lettore chiarisco che i “Rolli” , così come si evince dai documenti rinvenuti nell’ Archivio di Stato di Genova, erano degli elenchi cartacei e non dei rotoli di pergamena. Cordiali saluti

    Mi piace

    1. Su richiesta di un lettore spieghiamo cosa erano i “Rolli ” a Genova. i cosiddetti Rolli erano degli elenchi delle più prestigiose dimore della città, abitate da famiglie ricche e potenti che avevano il privilegio di poter ospitare presso di loro le più alte personalità che facevano visita alla Repubblica per visite di stato o quant’ altro. I Rolli materialmente erano delle pergamene arrotolate in cui venivano elencati questi palazzi e venivano scelti per estrazione, così nessuno se ne aveva a male se era stato scartato, va da se che i prescelti avevano la possibilità di intraprendere relazioni non solo commerciali ma anche d’ amicizia con i maggiorenti di tutta Europa e quindi facevano a gara per rendere più gradevole ed indimenticabile il soggiorno. Una curiosità da dire è che come i moderni hotel vengono declassati per esempio da tre stelle a due stelle, ciò avveniva anche per questi palazzi, che se non ritenuti più all’altezza venivano depennati dai ” Rolli”.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...