VIA DI CANNETO IL LUNGO

canneto lungo

Questo lungo vicolo del centro storico di Genova, originariamente era un fossato attraversato da un corso d’ acqua infestato da un folto canneto. Al civico n. 29 si può vedere un bel bassorilievo in marmo con San Giorgio che uccide il drago, non tutti potevano avere l’ onore di porre come soprapporta  della loro abitazione l’ antico patrono della città, ma solo coloro ai quali era concesso questo privilegio, per esempio i capitani di galea che si fossero distinti in combattimento per la loro audacia ed il loro coraggio.  In questo vicolo era pure la casa di Orietta Scotto Centurione ( contraddistinta oggi dal civico n. 6) che nel 1376 ospitò Santa Caterina da Siena.  Nel Medio Evo la via era animata  da botteghe di speziali, mercanti di tessuti ed armaioli nonché da fonderie per la realizzazione di campane.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...